Farsi le medicine con la stampante 3D – ovvero: quando ScambioFarmaci non servirà più 

stampante 3d

E’ indubbio che le farmacie come le conosciamo oggi esistono perché il sistema è inefficiente: non si vendono più i principi attivi – come succedeva anche da noi all’incirca fino agli anni 60/70 – ma medicinali bell’e che fatti, spesso in confezioni “scorta gran risparmio” (manco fossero biscotti).

Una politica commerciale che spiana la strada al profitto delle Case farmaceutiche da un lato, con la complicità – generalmente inconsapevole – di ognuno di noi, e alla possibilità dello spreco dall’altro – perché quando un medicinale arriva a scadenza, chi si fida a prenderlo più?

Qualcuno sta lavorando per stravolgere questo paradigma, a tutto vantaggio del consumatore e delle risorse (che finirebbero di essere, rispettivamente, spolpato e sprecate).

In questo TED*, il chimico Lee Cronin spiega il progetto cui sta lavorando insieme al suo team: una stampante 3D dove impastare e “cuocere” i principi attivi del farmaco che serve, nella quantità che serve. Un po’ come un Bimby per le medicine, per capirci.

Idea geniale, ma ancor più sorprendente è scoprire come Cronin & Co. pensano di diffondere il “ricettario” 😉

Lascio che sia il video a farvelo scoprire, ma un indizio ve lo voglio dare: c’entra ancora la tecnologia..

Se mai arriveremo davvero a poterci fare i medicinali in casa con la stampante 3D, parlare di scambio farmaci non servirà davvero più – finalmente!

*A proposito di TED, se non sapete di cosa si tratta vi rimando al post in cui ne avevo parlato qualche tempo fa ;)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...